Patrimonio geologico del Parco e del Geoparco del Matese

img

Sala Goccioloni - Terme di Matese
19 ottobre 2015 ore 09.30 - 18.00

Presentazione
Il Massiccio del Matese è uno dei più importati gruppi montuosi dell’Appennino meridionale e si estende tra il Molise e la Campania, interessando quattro province (Benevento, Campobasso, Caserta e Isernia).
Esso rappresenta un patrimonio naturalistico, geologico, archeologico e ambientale di eccezionale valore, tale da indurre il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ad individuare questo comprensorio quale area prioritaria nel Piano Nazionale per la biodiversità. Risulta pertanto, necessario sensibilizzare le Istituzioni competenti e l’opinione pubblica al fine di accelerare il completamento dell’iter legislativo in corso (DDL S. 1776 - attualmente all’esame della XIII Commissione permanente Territorio Ambiente e Beni Ambientali) per l’istituzione dell’Ente Parco Nazionale del Matese che
permetterebbe, tra l’altro, di dare piena attuazione, anche in questo comprensorio al progetto “Appennino Parco d’Europa APE” e alla Convenzione degli Appennini sottoscritta a l’Aquila il 24 febbraio 2006, sia dalla Campania che dal Molise insieme al Ministero dell’Ambiente e altri enti.
Il Convegno intende avviare una riflessione pubblica per promuovere il riconoscimento contestuale dell’intero comprensorio oltre che come Parco Nazionale, anche come Geoparco.

img Brochure - img Comunicato Stampa

 

La Rivista SIGEA

ISSN 1591-5352

gda icon

Calendario 2019

img

Iscrizione Newsletter

Compila il form per iscriverti gratuitamente alla Newsletter della SIGEA
captcha 
Con la compilazione del form si acconsente al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 e del Regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR, ai soli scopi istituzionali della SIGEA

Contatto rapido