Agordo, cuore delle Dolomiti: un museo geologico e minerario

img

Sabato, 4 giugno 2016
dalle 9:00 alle 13:00 Aula Magna “A.Favretti” dell’Istituto “U.Follador” di Agordo

dalle 14:00 alle 16:30 escursione guidata alla scoperta della Valle di San Lucano

 Presentazione

Nasce un museo ad Agordo, nel cuore delle Dolomiti, in una splendida conca, ancora poco valorizzata dal punto di vista turistico, coronata di montagne che raccontano egregiamente la storia geologica delle Dolomiti.
E proprio dal cuore di queste montagne generazioni di agordini, fin dall’antichità, hanno faticosamente scavato le rocce estraendone i minerali, lavorandoli e liberandone i metalli, attività che per secoli sono state
fondamentali per l’economia della vallata.
Il convegno intende “raccontare” alcuni aspetti della storia geologica e mineraria di Agordo, custodita nel Museo geologico - minerario e nella vecchia sede del “Follador”. Il museo fa parte della Rete dei Musei Scientifici delle Dolomiti Bellunesi, illustrata dalla Fondazione G. Angelini -Centro Studi sulla Montagna nel sito DOMUS (Dolomite museums) - sottosezione del sito della Fondazione (www.angelini-fondazione.it). In esso si possono ritrovare gli strumenti degli antichi lavori delle miniere, che hanno interessato la Val Imperina ed altri siti arricchiti da minerali, e immagini originali delle tecniche usate e ripercorrere il lavoro dei periti che si sono formati nella prestigiosa Scuola Mineraria “U. Follador” nata nel 1867, tecnici riconosciuti in tutto il mondo per capacità, valenza e affidabilità nel settore minerario.

img Manifesto - img Pieghevole - imgPresentazioni

La Rivista SIGEA

ISSN 1591-5352

gda icon

Calendario 2019

img

Iscrizione Newsletter

Compila il form per iscriverti gratuitamente alla Newsletter della SIGEA
captcha 
Con la compilazione del form si acconsente al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 e del Regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR, ai soli scopi istituzionali della SIGEA

Contatto rapido