img 

Roma, 25 ottobre 2018
Villa Celimontana (via della Navicella 12)

 Programma

Il 2018 è l’anno del Cibo; una delle sue espressioni con maggiori implicazioni per il paesaggio e l’ambiente è quella costituita dal vino e dai vigneti in cui esso viene prodotto.

La qualità del vino e dei vigneti è legata ad un complesso di molteplici fattori ambientali (suolo, topografia ecc.), ben conosciuto sul piano agronomico e produttivo. Un ruolo sempre più importante è inoltre quello svolto dalla qualità complessiva  dei luoghi di produzione, del paesaggio di contesto e delle relative possibilità di fruizione. Come rendere conto di tale condizione e delle opportunità collegate?

L’obiettivo del Convegno è quello di fare un approfondimento, attraverso un  punto di vista interdisciplinare ed il richiamo ad esperienze di eccellenza,  sui luoghi del vino, sulle loro condizioni ambientali (geologia, capitale naturale), sul come riconoscerne il valore ed i rischi connessi ai macro-cambiamenti in corso (climatici, tecnologici, eco-sociali), sui nuovi strumenti disponibili per una migliore sinergia  tra vini, vigne e paesaggi di contesto, e per una loro migliore resilienza nei confronti dei rischi incombenti.

pdf iconProgramma



Contributi conclusivi


Video-traccia della giornata
Programma
Presentazioni e Contributi al Convegno
Decalogo del Connubio virtuoso tra Vino e Paesaggio
Aziende che hanno partecipato