img 

Verona, 11 ottobre 2019 - ore 9.30- 13.00
L'evento, organizzato nell'ambito della rassegna nazionale "Geologia nel bicchiere" si svolgerà presso la sede Accademica - Palazzo Erbisti, via Leoncino 6.

PREFAZIONE

Convegno “Paesaggi del vino delle Colline Veronesi”, Verona 11 ottobre 2019. Rassegna nazionale “Geologia nel bicchiere”. Una fusione fra geologia, geomorfologia, suoli e viti, che l’uomo con la sua laboriosità ha plasmato per ottenere il vino, nettare e prezioso prodotto della natura: connubio con un paesaggio armonioso.
Il concorso fra substrato geologico da morenico, a calcareo, a vulcanico che caratterizza diverse aree veronesi, le forme dei versanti modellati geomorfologicamente, il tipo di suolo minerale, l’insolazione, il vitigno e lo sviluppo delle sue radici, la conservazione dell’ambiente, danno vita ad una viticoltura pregiata di caratteristiche qualitative uniche ed univoche.
E’ da questo insieme che partirà il convegno a sviluppare i diversi aspetti, un complesso di elementi che sposano le esigenze dei vitigni delle Colline Veronesi per un prodotto, il vino, di eccellenza che si identifica in un paesaggio ameno e vario costellato da maestose ville ed anche da antichi castelli. E’ un dovere mantenere le identità di questo storico ed armonioso ambiente che caratterizza queste colline.
La SIGEA (Società Italiana di Geologia Ambientale) promuove una rassegna d’incontri “Geologia nel bicchiere” in varie regioni d’Italia per valorizzare il legame tra territorio, vitigni e vini, in collaborazione con gli Ordini dei Geologi regionali, Enti Territoriali, Università e Centri di Ricerca, Associazioni, Consorzi e Cantine.
Nella sede unica e prestigiosa dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere nello storico Palazzo Erbisti di Verona verranno trattati vari temi legati al paesaggio e alla viticoltura. A partire dagli aspetti geologici, geomorfologici, ai fenomeni di dissesto, all’illustrazione di alcuni geositi, alla conoscenza dei suoli, che evidenziano la connessione tra la Geologia e il vino. Studi particolari riguardano i diversi ambienti pedoclimatici e la loro influenza nella maturazione dell’uva, la caratterizzazione del suolo dalla scala ambientale agli aspetti molecolari. La conclusione focalizza l’area delle Colline del Soave: dal paesaggio che diventa patrimonio, con la promozione del prodotto in un’ottica di sviluppo turistico.

Al termine un SOAVE APERITIVO.

Crediti FPC per i Geologi (richiesti)
Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 img Locandina