Educazione Ambientale


Si informano i soci che nel corso della riunione del Consiglio Direttivo nazionale del  23 ottobre 2015 la SIGEA ha deciso di attivare l'Area Tematica "Caratterizzazione e bonifica siti contaminati", affidandola al socio Daniele Baldi, geologo, consulente senior nel campo in oggetto e nell'idrogeologia.

Presentazione:

L’area tematica “caratterizzazione e bonifica siti contaminati” nasce dalla necessità di condividere e diffondere esperienze e notizie in ambito multidisciplinare, essendo una tematica che necessita di un approccio trasversale tra diverse discipline.
La SIGEA è attiva dal 1998 con il corso professionale "Bonifica dei siti inquinati" ed ha al suo interno forti competenze in materia, senza considerare i punti di contatto con le restanti discipline ambientali come ad esempio relativamente all'ingegneria naturalistica.

In sintesi l'attività del gruppo sarà articolata attraverso la condivisione delle informazioni sia a livello tecnico che normativo e con la realizzazione di seminari, convegni ed incontri, cercando di volta in volta di approfondire aspetti specifici, sviluppando anche un dibattito e delle proposte migliorative da mettere in atto nelle opportune sedi istituzionali.

Per questa tematica SIGEA attraverso  Geologia dell’Ambiente pubblica sistematicamente lavori e casi studio.

L'adesione è aperta anche ai non soci della SIGEA.

Per adesioni:

Ref.: Daniele Baldi
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cell. 377.1469175

 

 

Scopo:

Le Aree Tematiche della Sigea hanno lo scopo di creare un confronto costruttivo e aggiornato tra i soci che hanno interessi in comune nell’ambito della geologia ambientale. I soci possono aderire a più aree tematiche e, nell’ambito delle stesse, proporre al coordinatore l’organizzazione di eventi (convegni, corsi, giornate di studio, pubblicazioni speciali, ecc) o altri tipi di approfondimenti. Le aree tematiche hanno anche lo scopo di supportare le decisioni del Consiglio direttivo nazionale su specifici argomenti e di contribuire alla redazioni di documenti che possono essere sottoposti all’attenzione di altri associazioni, Enti e Istituzioni.
Attraverso le Aree Tematiche la Sigea vuole diffondere le buone partiche di informazione, formazione e coinvolgimento dei propri soci, mettendo a disposizione di tutti le esperienze acquisite da gruppi di soci esperti in particolari campi della geologia ambientale.

Premesse dell'area tematica:

La Sigea nella propria qualità di “associazione di protezione ambientale” volge costantemente la propria attenzione all’evoluzione del territorio e alle problematiche che talvolta ne derivano con la conseguente esposizione della popolazione ai rischi geologici.
Il territorio italiano è fortemente esposto ai rischi geologici. Frane, alluvioni, terremoti, eruzioni vulcaniche fanno parte della naturale evoluzione della crosta terrestre. Al verificarsi di importanti eventi naturali, nel nostro territorio nazionale, è molto frequente la registrazione di danni ingenti in termini di vite umane e di cose.
La gestione del territorio nei decenni passati, purtroppo, si è curata poco del corretto equilibrio fra lo sviluppo urbanistico e il mantenimento del paesaggio naturale. Le conseguenze di ciò hanno innescato il processo di graduale incremento dei fattori di vulnerabilità, di esposizione e, di conseguenza, di rischio per la popolazione.
L’attività di protezione civile riguarda le “azioni non strutturali” volte alla previsione e alla prevenzione del rischio, al soccorso delle popolazioni colpite e ad ogni altra attività diretta al contrasto e al superamento dell’emergenza e alla mitigazione del rischio (Art. 3, Legge 100/2012).
Tra le “azioni non strutturali” mirate al processo di prevenzione, rientrano, tra l’altro, la pianificazione dell’emergenza, la formazione, la diffusione della conoscenza della protezione civile, l’informazione alla popolazione, l’attività di esercitazione.

Obiettivi:

Offrire un valido contributo nella mitigazione del rischio attraverso lo svolgimento di “azioni non strutturali” consistenti nella attuazione di forme di collaborazione con enti, ordini professionali, istituzioni scolastiche, università e associazioni che perseguono i medesimi obiettivi nonché mediante l’organizzazione di convegni, corsi di formazione ed esercitazioni sui temi della prevenzione dai rischi geologici.



Per adesioni:

Ref.: Daniele Baldi
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cell. 377.1469175

 

 

Sottocategorie

Iscrizione Newsletter

Compila il form per iscriverti gratuitamente alla Newsletter della SIGEA
captcha 
Con la compilazione del form si acconsente al trattamento dei propri dati personali, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 e del Regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR, ai soli scopi istituzionali della SIGEA

Contatto rapido